Corso Universitario di “Scienza e Tecnica della Prevenzione Incendi”

Corso Universitario di

“Scienza e Tecnica della Prevenzione Incendi”

Il D.M. 5 Agosto 2011 stabilisce le procedure e i requisiti per l’autorizzazione e l’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno; in particolare, l’art. 4 disciplina i programmi e l’organizzazione dei corsi di prevenzione incendi che è necessario seguire e superare per potersi iscrivere nei suddetti elenchi.

Lo stesso decreto stabilisce, al comma 6 dell’art. 5, che le Università possono tenere corsi in materia previa approvazione dei programmi di insegnamento inseriti nelle proprie offerte didattiche. Agli inizi del 2013, primo caso in Italia, l’Università di Pisa, legata al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco da una collaborazione più che trentennale e con cui dal 1996 è attiva una Convenzione per disciplinare le attività di ricerca e didattiche su argomenti comuni, ha concluso positivamente la procedura amministrativa per il riconoscimento del programma del Corso Universitario “Scienza e Tecnica della Prevenzione Incendi” da 12 CFU (il vecchio corso annuale), poi inserito nella programmazione didattica per l’Anno Accademico 2013-2014.

Questo primo corso è stato aperto, in piccola parte, anche alla partecipazione di iscritti a Ordini e Collegi Professionali che avessero da poco finito il proprio corso di studi e intendessero approfondirne le materie. Le lezioni si sono tenute prevalentemente il venerdì pomeriggio e il sabato mattina secondo il calendario previsto e l’attività didattica di 120 ore di lezioni frontali è stata interamente effettuata secondo il programma. Le ore di lezione, esercitazione e tutoraggio sono state complessivamente circa 160; dei 129 iscritti, circa il 70% erano studenti e il restante 30% professionisti (in larga misura ingegneri neolaureati, alcuni architetti, geometri e periti).

Durante le sessioni di esame estive e autunnali dell’Anno Accademico 2013-2014, i 2/3 degli studenti hanno superato l’esame, ottenendo dunque l’attestato necessario a sostenere l’esame di fine corso. Attualmente, infatti, il percorso accademico si conclude con il relativo esame universitario, mentre rimane a totale carico degli Ordini e dei Collegi Professionali Provinciali l’organizzazione dell’esame finale e la successiva iscrizione dei professionisti nell’apposito elenco del Ministero dell’Interno. Dopo il superamento favorevole dell’esame universitario e l’abilitazione all’esame finale, sono proprio gli Ordini e i Collegi Professionali Provinciali ad assegnare il codice di individuazione da comunicare al professionista e ad aggiornare gli elenchi del Ministero dell’Interno attraverso le modalità telematiche individuate dal Dipartimento, d’intesa con i Consigli Nazionali delle professioni.

Il passo conclusivo per l’iscrizione negli appositi albi del Ministero dell’Interno è stato dunque possibile soltanto grazie all’efficace collaborazione del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Pisa, in particolare attraverso l’Associazione Pisana dei Periti Industriali, la quale si è presa l’impegno di organizzare la sessione d’esame e fornire il giusto supporto durante il suo svolgimento.

L’Associazione è stata costituita nel 2010 con lo scopo di promuovere e sostenere la formazione continua dei professionisti del nostro territorio, di fondamentale importanza per chi svolge la professione.

Dopo l’emanazione del DM 5 Agosto 2011 che ha modificato le procedure ed i requisiti per l’autorizzazione, l’iscrizione e il mantenimento dei professionisti negli elenchi del Ministero degli Interni, il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Pisa, con il supporto dell’Associazione Pisana dei Periti Industriali, si è subito attivato per organizzare corsi di aggiornamento nel settore della prevenzione incendi collaborando con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa.

A questo proposito, dal 2012 al 2014, la stessa Associazione ha programmato e svolto 8 corsi e un seminario (per un totale di 45 ore di aggiornamento professionale) a cui hanno partecipato non solo gli iscritti al Collegio dei Periti di Pisa ma anche geometri, ingegneri e architetti degli altri Collegi/Ordini della Toscana.

Nel 2013/2014, inoltre, è stato organizzato un corso base di specializzazione in prevenzione incendi a cui hanno partecipato 44 professionisti (periti, geometri, ingegneri e architetti) della Toscana e Regioni limitrofe.

Grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa, infine, nel novembre 2014 è nato il primo corso universitario abilitante nel settore della prevenzione incendi, con esami finali autorizzati dalla Direzione Regionale Toscana dei Vigili del Fuoco ed organizzati e gestiti dal Collegio dei Periti Industriali di Pisa attraverso l’Associazione APPI, a cui hanno preso parte 65 persone tra studenti e liberi professionisti. Nell’anno 2015 è stata organizzata una ulteriore sessione di esame a cui hanno partecipato 35 discenti.

Proseguendo sulla strada della formazione continua, il 12 gennaio 2015 è stato attivato un nuovo corso base per la prevenzione degli incendi, a cui sono iscritti 35 professionisti e che si concluderà il prossimo aprile con l’esame finale al quale parteciperanno anche studenti e professionisti che hanno seguito o stanno seguendo il corrispondente corso universitario.

Vorrei dunque concludere con un sentito ringraziamento al Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Pisa e all’Associazione Pisana dei Periti Industriali, e in particolare al Per. Ind. Giorgio Falchi per il lavoro svolto a beneficio anche dei discenti che hanno seguito il corso universitario di Scienza e Tecnica della Prevenzione Incendi.

Prof. Marco Nicola Carcassi

11 Settembre 2018

Chi Siamo

Il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Pisa, tramite l’Associazione A.P.P.I. organizza i corsi di aggiornamento, seminari e incontri tecnici rivolti agli iscritti, utili per assolvere all’obbligo della Formazione Continua.

Via G. Ferraris 21 loc. Ospedaletto 56121 Pisa
334.6392101 - 331.2354762 - 347.7714545
segreteria@appi-pisa.it

Newsletter

Accetto il trattamento dei dati personali come da informativa privacy

Su
© 2018 Associazione Pisana Periti Industriali P.Iva 01972430506. Tutti i diritti riservati. Creazione siti internet by LowCostWeb.it - Internet Solutions
X